Trading in azioni: la guida dei professionisti

trading azioni
Prima di cominciare qualsiasi discorso inerente il trading in azioni è necessario tenere presente che si sta parlando di un investimento ad alto rischio perché l’andamento di questo particolare strumento finanziario potrebbe avere un andamento molto problematico. Un esempio tipico di azioni gonfiate fu la bolla delle dotcom durante la quale furono accanto aziende storiche come Netscape furono create delle scatole vuote che non producevano assolutamente nulla.

Molto spesso i titoli azionari vengono adoperati come prodotti speculativi che portano grandi guadagni a pochi e perdite ai più. Non a caso molto spesso il mediatore mobiliare proporrà in accoppiata con prodotti che sebbene non siano in grado di garantire dei grandi guadagni offrono un livello di sicurezza maggiore. Se comunque hai intenzione di effettuare degli investimenti nel mercato azionario è necessario informarsi il più possibile su siti web che parlano di azioni come IRRE Veneto o siti che hanno le quotazioni delle azioni come Il Sole 24 Ore, in modo da comprendere a pieno i vantaggi e gli svantaggi che possono offrire.

Cos’è è il trading in azioni?

Quando si va a parlare di trading è necessario fare un doveroso distinguo tra investimento in azioni e trading online su azioni, poiché vi sono differenze sostanziali che potrebbero fare la differenza tra una buona rendita ed un vero e proprio disastro:

  • l’investimento in azioni riguarda una scelta di lungo termine che sottende il mantenimento dei titoli azionari per un periodo superiore ai dodici mesi;
  • il trading in azioni riguarda, invece, delle operazioni molto veloci, dalle quali ci si aspetta un guadagno sul breve periodo.

Quindi quando è meglio preferire un metodo invece di un altro?

L’investimento in azioni è da consigliare se si decide di mantenere un investimento per un periodo relativamente lungo, se si ha la possibilità di coprire completamente l’investimento minimo proposto dal mediatore finanziario ma soprattutto non necessita di avere informazioni continuamente ma solo le principali che possono modificare l’andamento del titolo.

Il trading online di azioni invece è un investimento sul brevissimo periodo ciò significa che bisogna operare molto velocemente per non rischiare di perdere tutto. Molto spesso si opera direttamente sul proprio computer o smartphone andando nello stesso tempo a cercare informazioni sempre molto aggiornate per cercare di sfruttarle a proprio vantaggio o disimpegnarsi dall’investimento prima di perdere il capitale.

Inoltre, è consigliato se non si dispone di grandi cifre da impegnare nell’investimento.

Vediamo quali sono le azioni più importanti su cui investire?

Dopo aver effettuato una panoramica sul mercato azionario è necessario tenere presente che si va a parlare del trading tradizionale di azioni perché si va a parlare di un investimento a lungo termine. Vi sono titoli molto interessanti appartenenti a molti differenti categorie anche se vi sono alcuni titoli che riescono a portare un continuo rendimento perché rappresentano aziende decisamente solide che ormai sono entrate nelle nostre vite in maniera così profonda da diventare parte delle nostre vite. Google è certamente l’azienda per eccellenza in campo informatico quindi non è un segreto che se non si vuole rischiare molto ed avere un guadagno abbastanza interessante questa è la soluzione più importante. Dall’informatica al benessere con Technogym, perché l’azienda è al vertice del suo mercato di riferimento non solo in Italia ma in tutto il mondo.

Per concludere questo elenco non si può fare una capatina nel terziario, meglio ancora nelle banche, e a questo punto la scelta migliore non può essere che Poste Italiane che rappresenta una solida realtà in Italia anche in virtù del fatto che essendo una controllata dello Stato non può avere grosse criticità. Questa azienda è comunque riuscita a raggiungere degli importanti livelli di sviluppo andando ad affacciarsi con un grande successo in vari settori.

Conviene investire in azioni?

È stato accennato in precedenza che gli investimenti in azioni contengono un certo livello di rischio quindi è bene fare molta attenzione quando si decide di cominciare un’operazione del genere. Tenendo ben presente che non ci si deve esporre troppo in queste operazioni è possibile optare per una serie di operazione per limitare al massimo le possibili perdite cercate di non investire su qualcosa che non si conosce bene. Quindi le notizie e gli storici sul lungo periodo sono le uniche armi che abbiamo a disposizione per cercare di guadagnare delle cifre non particolarmente elevate sul lungo periodo.